Io lo dico sempre. La verginità non è una questione fisica, è una questione mentale. Questa categoria si adatta quindi a una moltitudine di donne anche senza imene.

La vergine è l'apoteosi dell'ipocrisia, perchè vaga per le sporche strade della vostra città con l'aureola, ma nasconde delle insidie. Prima di tutto vi confonderà. Lei sarà sempre vergine, non importa che si dica che è una gran bagascia e che i ragazzi della squadra di calcetto della parrocchia disegnino le sue parti intime sui muri dei bagni pubblici. Non è ancora certa l'origine divina di questa sua verginità eterna, noi però abbiamo proposto al Vaticano di iniziare il processo di beatificazione. Il sospetto è però che ricorrano a metodi di dubbio gusto per mantenere le apparenze.

Il maggiore problema della vergine è che è frustrata e in quanto tale tendenzialmente violenta. La vedrete scagliarsi torcia alla mano sulle sventurate che oseranno ammettere di avere una sana e appagante vita sessuale, cercando di arderle su un anacronistico rogo di accuse, occhiatacce e sensi di colpa. Sono gli stessi sensi di colpa che la attanagliano ogni domenica, quando va a battersi il petto in chiesa domandando perdono per i suoi atti impuri.

Perchè, cosa credevate, che fosse davvero vergine? Ma per carità, lo sanno tutti che le vergini genuine non esistono più, un po' come la fatina dei denti e la befana! La nostra vergine è probabilmente molto più perversa delle povere ragazze che mette in croce ogni volta che confessano timorose le proprie esperienze sessuali. La vergine nasconde un frustino fra le pagine del vangelo, un bustino di vinile sotto il burka. La vergine il sabato sera porta i tacchi a spillo e vi ruba il ragazzo prima ancora che possiate riconoscerla, sotto quelle tonnellate di trucco in stile affresco della cappella sistina. La vergine ha fatto cose che voi umani non potete neanche immaginare. Se voi pensavate di essere delle perverse credetemi, lei ha fatto di peggio.

E nel caso sia troppo brutta per rubarvi il ragazzo o avere una vita notturna vivace come quella appena descritta, si divertirà tutta sola con i suoi peni di gesso comprati su internet. Però lo negherà, sempre, in nome del pudore.

E come se non bastasse poi avrà il coraggio di farvi la morale. E vi guarderà schifata mentre vi confiderete con lei credendola un'amica. Per carità, statele alla larga. Meglio farsi amiche delle sane e tradizionali vacche, da cui almeno sapete già che cosa aspettarvi. Ma di questo, forse, parleremo una delle prossime volte.

Comment

THERE ARE 2 COMMENTS FOR THIS POST

  1. CheshireCatLu On 5 giugno 2009 07:06

    "La vergine ha fatto cose che voi umani non potete neanche immaginare."

    ahahahaha! ecco chi compra tutte le riproduzioni di peni famosi su eBay!
    personalmente, mai vista una così. non così accentuata, almeno. forse si nasconde troppo bene...
    Lu.

      Auro On 10 giugno 2009 04:55

    Io ero piena... A chi tutto e a chi niente insomma XD

     

Posta un commento